Home / COME GUADAGNARE ONLINE / Buongiorno Caffè? la monetizzazione sui social tramite detti

Buongiorno Caffè? la monetizzazione sui social tramite detti

Diciamoci la verità. ognuno di noi tra i suoi contatti social ha sicuramente qualcuno che condivide contenuti come buongiorno caffè o buongiornissimo kaffèèè, spesso accompagnati da immagini in bassa risoluzione e piene di glitter. Quelle che apparentemente possono sembrare cose banali in realtà per molti social media manager sono il fulcro della viralità per il target over 40 sui social.

Dovete sapere infatti che molte immagini che passano pagine facebook e instagram a tema buongiorno caffeee hanno un tasso di coinvolgimento ( indice di facebook per rilevare se un post ha qualità e quindi dargli visibilità sul suo social) maggiore del 7%, il che è una cifra notevole. Questo tasso di coinvolgimento così alto fa si che molte delle pagine social abbiano una visibilità superiore alla media aumentando inoltre il bacino di utenza over 40 che è il trget caratteristico delle pagine in questione.

13240068 1177863755591623 4960343418450104131 n Buongiorno Caffè? la monetizzazione sui social tramite detti

Da dove nasce buongiorno caffè o buongiornissimo kaffèèè, perchè è cosi virale e  come può essere usato per impostare una campagna che generi guadagni?

La rivista Vice ha provato a usare facebook assieme ad un cinquantenne e inviare buongiorno caffè ai contatti e meme di gattini, minacciando chi non rispondesse di fare una pulizia contatti. I risultati di questo esperimento sono stati incredibili. Lo stesso target che in genere condivide buongiorno caffè è lo stesso che in genere scrive amen sotto foto improbabili di gente bisognosa ed è lo stesso target di utenza che in genere condivide bufale e notizie molto approssimative senza informarsi.

Il target è ottimo per proporre vertical di affiliazione a tema nutra tramite siti di affiliazione (qui le nostre recensioni di worldfilia ed executive affiliation) e per veicolarne e azioni per avere più visibilità ai propri post tramite il call to action che puo essere un mi piace un commento(lascia un amen se hai un cuore) o anche una condivisione( condividi se sei indignato).

Alcune catene di negozi di prodotti elettronici hanno ad esempio sponsorizzato le proprie macchinette del caffè usando immagini proprio con la frase buongiorno caffe per richiamare quel target di utenza che in genere visita i loro negozi.

Nel frattempo sui social nascono pagine che prendono in giro questo modo di agire della gente di mezza età come ” la piaga dei cinquantenni su facebook ” e molte di queste pagine e gruppi vantano decine di migliaia di iscritti, diventando a  loro volta centri di utenza a target per proporre affiliazioni alternative.

In conclusione se volete avere pubblicità gratis su facebook (qui la nostra guida per avere due account facebook ads) grazie alla viralità e quindi alla visibilità organica che offrono i social vi consigliamo di lanciare le vostre campagne in maniera da poter sfruttare, tramite il vostro post, i trend del momento per poter navigare sull’onda dei mi piace e delle condivisioni che l’utente genera in maniera fisiologica quando entra in contatto col vostro post.

About Laura F.

Check Also

Vendi online le cose che non usi e che trovi in cantina

Probabilmente in casa di ciascuno di noi c’è un capitale di cui ignoriamo la presenza. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *